<img height="1" width="1" style="display:none;" alt="" src="https://px.ads.linkedin.com/collect/?pid=2213921&amp;fmt=gif">

Newsletter Fiscale - Fidinam Italia

La prima edizione della Newsletter fiscale di Fidinam Italia è online.

L’appuntamento mensile è destinato agli operatori della piazza tributaria e fiscale italiana con approfondimenti, notizie di settore e commenti alla recente giurisprudenza da parte dei nostri esperti Fidinam Italia.

In questa edizione, tutti gli aggiornamenti in tema di protezione e pianificazione patrimoniale, fiscalità internazionale, fiscalità domestica, fiscalità dell'arte e molto altro.

Protezione e pianificazione patrimoniale

Trust come patto successorio?

La Suprema Corte di Cassazione si è pronunciata a Sezioni Unite in merito ai profili fiscali di un trust istituito per trasmettere il patrimonio alla morte del disponente. Secondo quanto disposto con l’ ordinanza n 18831/2019 tale tipologia di trust non ha natura di atto mortis causa bensì quella di atto inter vivos. La Cassazione ha quindi risolto un’annosa questione se l’istituzione di un trust con attribuzione ai beneficiari al momento della morte del disponente, possa dar luogo ad una violazione del divieto dei patti successori.

Leggi tutto l'articolo 

Gli altri articoli in questa Newsletter in tema di protezione e pianificazione patrimoniale:

Fiscalità domestica

Regime degli impatriati: le recenti risposte

L’Agenzia delle Entrate, nel mese di novembre, con le risposte a interpello nn. 492, 495, e 497 ha fornito chiarimenti in relazione alla corretta applicazione del regime dei c.d. impatriati. Si tratta del regime agevolativo disciplinato dall’art 16 del D Lgs n 147/2015 oggetto di modifiche, per mano del D L n 34/2019 tese a renderlo maggiormente attrattivo a partire dal 2020. 
In pratica, la versione in vigore fino al 2019 prevede che i redditi di lavoro (autonomo e dipendente) prodotti in Italia
concorrano alla formazione del reddito complessivo del contribuente nella misura del 50% del reddito. La nuova versione vedrà, invece, l’innalzamento della detassazione di tali redditi nella misura del 70%. Al riguardo, l’Agenzia ha precisato che ai trasferimenti perfezionatisi entro il 2 luglio scorso sarà applicabile la misura agevolativa nella versione vigente fino al 2019. 

Leggi tutto l'articolo 

Gli altri articoli in questa Newsletter in tema di fiscalità domestica:

Fiscalità internazionale

Voluntary Disclosure: sì al rimborso

La CTP di Vercelli, con la sentenza n 79/2/2019 ha chiarito la tematica del riconoscimento delle imposte versate all’estero a seguito dell’adesione alla procedura di voluntary disclosure. Nel caso in esame, il contribuente aveva impugnato il diniego di rimborso del credito per le imposte versate all’estero in relazione ad un immobile svizzero concesso in locazione e oggetto di regolarizzazione.

Leggi tutto l'articolo 

Fiscalità dell'Arte

L'Uomo Vitruviano va al Louvre

Il Tar del Veneto si è di recente pronunciato in merito al prestito di opere d’arte pittoriche o scultoree a musei italiani e stranieri in occasione della esposizione de L’Uomo Vitruviano al Louvre. Il Tribunale, in prima battuta, aveva sospeso il prestito in favore del museo sulla base di due differenti questioni.

Leggi tutto l'articolo 

Gli altri articoli in questa Newsletter in tema di fiscalità dell'arte:

Altro

Antiricilaggio: nuove regole

Il Decreto Legislativo n 125/2019 di attuazione della c.d. V Direttiva è stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 26 ottobre 2019 ed è entrato in vigore il 10 novembre 2019. Il Decreto apporta rilevanti modifiche al Decreto Legislativo n 231/2007 tra cui si segnalano l'ampliamento della platea dei destinatari degli obblighi antiriciclaggio nonché l accessibilità alle informazioni sul titolare effettivo. 

Leggi tutto l'articolo

Gli altri articoli in questa Newsletter in tema di fiscalità dell'arte:

Per ricevere l'edizione integrale via mail e rimanere sempre aggiornati sui temi di protezione e pianificazione patrimoniale, fiscalità dell'arte, fiscalità domestica e internazionale, iscrivetevi al form qui di seguito.

Ricevi gli aggiornamenti via e-mail