Contabilità e amministrazione: meglio fare in/out sourcing?

L’outsourcing contabile e finanziario è sempre più in voga tra le aziende in forte crescita e quelle di medie dimensioni. L’outsourcing consente alle imprese di gestire al meglio le risorse interne, razionalizzando i processi contabili e amministrativi senza assumere gli oneri derivanti dall’impiego del personale (impiego che richiede anche una formazione costante resa indispensabile dal costante aggiornamento delle leggi).

Le analisi internazionali hanno dimostrato che l’outsourcing ha un effetto dirompente nelle dinamiche del lavoro. Grazie all’outsourcing si riducono i costi di quasi il 20%. Inoltre il personale delle risorse umane tende a compiere per il 75% operazioni di routine, che non portano alcun reale vantaggio all’azienda.

 

Perché conviene affidare la contabilità a una società esterna

Un sondaggio effettuato da Deloitte nel 2018 rivela che le aziende di una certa dimensione si affidano all’outsourcing per migliorare i risultati del loro business. Si ottengono vantaggi competitivi e soluzioni drastiche per problemi annosi.

 

  • Il 72% degli imprenditori intervistati ha deciso di affidare almeno un servizio in outsourcing
  • Il 67% considera l’outsourcing per migliorare le performance aziendali
  • Il 53% lo utilizza anche per ridurre gli errori
  • Il 51% anche per avere accesso a nuove tecnologie

 

Costa meno nel complesso

Rivolgersi a un’impresa specializzata anche nella contabilità in outsourcing spesso è più conveniente che assumere personale interno. Questo richiederebbe oltre ai costi di formazione già citati, anche gli oneri tipici dell’assunzione: il trattamento contributivo, le ferie pagate, permessi et cet. Anche se in azienda c’è un intero ufficio preposto alla contabilità e all’amministrazione, difficilmente esso potrà eguagliare in efficienza un team di professionisti altamente qualificati.

 

L’outsourcing consente più opportunità

Spesso le dinamiche aziendali, dopo anni, possono ingessarsi. Il consiglio di amministrazione di un’azienda, il CEO o il singolo imprenditore si focalizzano sul business e guardano all’aspetto finanziario-contabile come a un qualcosa di pratico, non di strategico. Eppure, un buon team contabile-amministrativo può svolgere un ruolo determinante nell’identificare i punti critici, suggerire strategie di risparmio e di spesa per il medio-lungo termine, proponendo soluzioni che incideranno sui costi e sugli investimenti.

 

Naturalmente c’è il rovescio della medaglia, che consiste nell’affidarsi a una struttura esterna e quindi avere meno controllo. Capita che gli imprenditori o i manager non amino delegare troppo, volendo mantenere il controllo in ogni aspetto, compreso quello contabile e amministrativo. In realtà una buona struttura esterna sa dialogare con l’imprenditore dissipando ogni suo possibile dubbio. Non a caso in Fidinam l’imprenditore rimane sempre a contatto con noi, grazie a una piattaforma digitale con la quale può consultare i dati.

 

Così facendo, l’imprenditore può alloccare maggiori risorse per attività e obbiettivi che riguardano il core business, aumentando l’efficienza e quindi portando più valore alla linea di produzione o ai servizi erogati. Questo passaggio consente di liberare energie in attività che producono più vendite, conquistando nuove fette di mercato.

 

Riduzione dei rischi

Gli occhi esperti di un team di professionisti possono controllare se c’è qualcosa che non va nelle pieghe della contabilità, verificando possibili errori ed omissioni. Una società che si occupa di gestire il bilancio in maniera seria e corretta, al riparo dalle pressioni interne, riuscirà a svolgere un lavoro più puntuale e proficuo. Un occhio neutrale riesce a giudicare meglio alcune situazioni delicate, portando inevitabilmente ad assumere decisioni più ponderate.

 

Una società come la nostra può guidarti a una maggiore consapevolezza nel campo degli investimenti. Un imprenditore che si affida all’esterno a un valido servizio di outsourcing può imparare molto, dal modo in cui i problemi vengono affrontati. Come si limano le spese, si scelgono gli investimenti. Conoscenze che hanno implicazioni di lungo termine e che non possono essere acquisite facilmente altrove.

 

Nel nostro caso ci occupiamo, in modo personalizzato da cliente a cliente, di:

 

  • Allestimento paghe e rendiconti, oneri sociali, certificati di salario
  • Contratti di lavoro e regolamenti aziendali
  • Presenza a lavoro, permessi, gestione personale degli “expats”
  • Consulenza organizzativa e contrattuale per le risorse umane (HR)
  • Rapporti con enti assicurativi e previdenziali
  • Assistenza alle ispezioni degli enti preposti
  • Pratiche distacco del personale

 

Affidandoti all’outsourcing per la gestione contabile e amministrativa puoi ottenere questi vantaggi:

 

  • Un alto livello di riservatezza e accuratezza: i numeri sono tutto nella contabilità. Affidandoti a chi fa questo per mestiere ottiene l’accuratezza e la riservatezza. Una miglior gestione rende i dipendenti più sereni e l’impresa più efficiente nel mercato.
  • Un minor costo dei servizi di contabilità: il reparto di contabilità interno, che può arrivare ad essere composto da un certo numero di impiegati, costa molto di più. E deve essere costantemente aggiornato.
  • Controllo sostanziale sui numeri: non ci si limita alla compilazione degli atti formali, una società esterna può verificare la presenza di ammanchi, spese impreviste, acquisti inutili, nonché il rendimento degli investimenti. Oltre a proporre un modello di gestione più sano ed equilibrato.
  • Più serenità nel lavoro: le società lavorano in settori contrassegnati da leggi e regolamenti riguardanti l’area fiscale e quella del lavoro. Con una società esterna il rispetto delle leggi in materia di impiego e fisco non viene mai a mancare.
  • Stare al passo con i tempi: la tecnologia cambia interi settori del mercato. Un’azienda di consulenza contabile possiede tool e software all’avanguardia.
  • Imparare a gestire meglio le risorse: l’imprenditore spesso non ha tempo per un check sullo stato finanziario della sua azienda, se non quando è troppo tardi. Affidandoti ad esperti potrai capire al meglio i punti deboli e i punti di forza della tua gestione finanziaria.

 

Quando esternalizzi la tua contabilità presso una società come Fidinam puoi stare tranquillo che possediamo le competenze legali, tributarie e amministrative per far fronte a ogni genere di sfida, sia per le PMI, sia per medie e grandi società in espansione. La competenza poi si amplia allo specifico settore in cui la tua impresa opera, grazie a una consolidata esperienza messa a frutto negli anni.

Nell’ambito della consulenza aziendale forniamo servizi di contabilità e amministrazione (gestione, consulenza contabile, buste paghe, allestimento chiusura conti ordinari e consolidati) oltre a operazioni societarie, perizie e analisi.

Chiedici ora una consulenza gratuita per un servizio su misura.

Ricevi gli aggiornamenti via e-mail